I risultati di DigitalTWIN presentati al "S3 - Smart Service Summit

[Translate to Italienisch:]

[Translate to Italienisch:]

Berlin/Gersthofen, 09 novembre 2021. Il progetto di ricerca DigitalTWIN finanziato dal Ministero Federale dell'Economia e dell'Energia (BMWi) nell'ambito del programma "Smart Service World II" è stato completato. Il 28 ottobre, i partner del consorzio hanno presentato i principali risultati al "S3 - Smart Service Summit" di BMWi. I partner del progetto sono più che soddisfatti: con un panorama dimostrativo, 3 casi d'uso e soluzioni già implementate, presentano risultati che sono il punto di partenza per ulteriori approcci di soluzioni innovative nel campo della digitalizzazione nel settore delle costruzioni.

"Con le soluzioni di DigitalTWIN, ora possiamo andare nel cantiere del futuro e integrare diversi strumenti digitali in modo compatibile. Questi possono essere droni o dispositivi di scansione laser, per esempio, che rendono possibile l'interazione dal vivo in tempo reale con un modello 3D in cantiere utilizzando occhiali AR", riassume il leader del consorzio, il dottor Fabian Schmid. "Questi diversi strumenti possono essere integrati rapidamente e facilmente. Grazie a una potente infrastruttura dalle aree di big data, cloud, nonché AR e BIM, li abbiamo messi in rete in modo compatibile. Ora dobbiamo trasferire i risultati nella pratica e costruire soluzioni robuste per il cantiere".

La posizione di partenza

L'industria delle costruzioni è ancora uno dei settori che utilizza insufficienti strumenti digitali. Molte aziende sono riluttanti a digitalizzare i loro processi di lavoro a causa dell'incertezza e di un eccesso di offerta opaca. Eppure le innovazioni digitali - applicate correttamente - sono in grado di rendere l'industria delle costruzioni molto più efficiente. Soprattutto perché i progetti di costruzione di solito coinvolgono molti attori con diverse specializzazioni. Questo spesso rende il coordinamento e i processi decisionali complessi e lunghi. Inoltre, spesso non possono essere ricostruiti esattamente dopo, perché non c'è una documentazione tra aziende o partner. Il progetto di ricerca DigitalTWIN ha quindi studiato l'uso di strumenti digitali nell'industria delle costruzioni per rendere i processi lungo il ciclo di vita più efficienti e per prevenire le lacune di comunicazione tra i partecipanti al progetto.

I risultati

Utilizzando tecnologie cloud aperte e ad alte prestazioni che possono essere utilizzate in cluster, nel progetto di ricerca DigitalTWIN è stato sviluppato una sorta di web app store che supporta digitalmente i processi nel settore delle costruzioni. Usando tecnologie aperte, le difficoltà di interfaccia e di implementazione possono anche essere risolte. Allo stesso tempo, le tecnologie permettono di separare le infrastrutture IT dei diversi partner a diversi livelli per soddisfare i requisiti di know-how e di protezione dei dati. Le tecnologie cloud utilizzate nel settore dell'automazione, che è dominato da aziende di medie dimensioni, sono state ampliate al fine di poterle utilizzare in rete e in modo potente per i grandi modelli di dati degli edifici e con catene di processi collegati automaticamente in rete.

Il panorama demo presentato al "S3 - Smart Service Summit" è solo un piccolo estratto del lavoro di ricerca, perché con diversi casi d'uso, demo e workshop, sono state risolte le sfide tecniche fondamentali, le soluzioni sono state mostrate come esempi e sono state create le basi per un "web app store" compatibile e facilmente espandibile. I formati di dati aperti e le tecnologie di piattaforma utilizzate permettono di programmare, implementare e utilizzare gli strumenti digitali in modo più rapido e chiaro.

Trasferimento di conoscenza intersettoriale

DigitalTWIN è stato concepito da seele, specialista nella costruzione di facciate, e dai partner del consorzio per scoprire dove si trovano le sfide nella trasformazione digitale nel settore delle costruzioni e come le industrie possono imparare le une dalle altre. Oltre a seele, l'Istituto Heinrich Hertz della Fraunhofer Society, Telegärtner Karl Gärtner GmbH, Carl Zeiss 3D Automation GmbH, planen-bauen 4.0 e Werner Sobek AG sono stati coinvolti nel progetto.

Le parti interessate possono trovare il rapporto finale con i risultati dettagliati della ricerca così come ulteriore letteratura e link su www.d-twin.de. Il paesaggio dimostrativo, che riassume i risultati in un ambiente tangibile, può essere attualmente visitato a Berlino (HHI). Un video può essere trovato sotto il seguente link: : www.youtube.com/watch?v=247inqcfhH4&t.